Ricette secondi piatti - Verdure

Seitan con olive e peperoni

Ingredienti per 4 persone:
seitan si farro al naturale
1 cipolla tagliata a cubetti
1 peperone rosso
3 peperoni verdi
olive verdi
olive nere
1 limone biologico
olio di sesamo
sale integrale marino
olio extravergine d’oliva q.b.
tamari
zafferano in polvere
un pizzico di paprika
un pizzico di peperoncino (facoltativo)
zenzero fresco
tè bancha (facoltativo)

Preparazione della ricetta "Seitan con olive e peperoni":
Scaldate in wok olio di sesamo, saltare la cipolla, deve diventare morbida e dorata.

Aggiungete lo zenzero grattugiato, lo zafferano, il peperoncino e la paprika, mescolate per far insaporire bene.

Tagliate il seitan a cubetti e aggiungetelo nel wok con i peperoni tagliati a listelle.

Mettete un coperchio e lasciare che il vapore salga dal fondo della pentola.
Poi aggiungete il sale, abbassate il fuoco sotto al pentola e cuocete per circa 20 minuti.
Se si asciuga troppo potete aggiungere poca acqua o del tè bancha.
Taglaite il limone a fette e mettetelo sopra le verdure, coprite e proseguitee la cottura per altri 20 minuti.
Poi aggiungete le olive sopra agli altri ingredienti e cuocere ancora 10 minuti circa.

Quando siete a fine cottura, togliete il limone, aggiungete un cucchiaino scarso di tamari, mescolate bene, rimettete sopra a tutto le fette di limone e lasciate riposare 5 minuti prima di servire.

NOTE: il seitan potete anche tagliarlo a fettine.
Potete usare la cipolla rossa se piace.

Il seitan è un alimento iperproteico: contiene circa il 20% di proteine, che è un livello molto alto per qualsiasi alimento; si ricava dal glutine – la parte proteica appunto - del frumento o, meno comunemente, di altri cereali, come farro e kamut, nei quali è presente sotto forma di piccolo involucro contenente i carboidrati, i quali costituiscono la maggior parte del chicco. Il procedimento di estrazione del glutine dalla farina, che contiene un’altra componente fondamentale, l’amido, consiste nell’impastare quest’ultima con acqua e nel lavare poi l’impasto in acqua corrente, la quale porterà via l’amido; quando l’acqua non sarà più bianca, ma trasparente, il glutine si compatterà in una specie di gomma giallina ed elastica, che, con la successiva bollitura in acqua, insieme a salsa di soia, verdure, kombu e aromi, assumerà l’aspetto di un polpettone marroncino, un po’ spugnoso, di forma più o meno irregolare. Le particolari caratteristiche di aspetto, consistenza e sapore rendono il seitan facilmente utilizzabile in piatti in cui di solito viene usata la carne, rispetto alla quale ha il vantaggio di poter esser cucinato più velocemente, in quanto precotto. In commercio è possibile trovare seitan al naturale o alla piastra, in forma di arrosto, di spezzatino, di salsicce, di wurstel, di affettato, di tritato, etc.. Avendo un gusto molto simile a quello della carne, il seitan può essere di aiuto nella transizione da un'alimentazione carnivora a una vegetariana. E’ ovviamente sconsigliato per chi ha problemi di celiachia o di intolleranza al glutine.

- Il Tamari è una salsa a base di semi di soia e sale marino, viene lasciato fermentare per tre anni.
Il tamari è un concentrato di proteine e sale, mentre la comune salsa di soia contiene additivi e coloranti.
Se non avete il tamari va bene la salsa di soia che trovate al supermercato.

- il tè bancha viene usato soprattutto a chi segue un'alimentazione macrobiotica. E' ricco di antiossidanti, ferro, calcio e vitamina A.
E' un alcalinizzante del sangue (regola il ph), diuretico, ipoglicemizzante e depurativo del sangue; inoltre è molto indicato per chi ha problemi di anemia. Il tè bancha è privo di teina.
Come preparare il tè bancha: portate a bollore un litro di acqua, aggiungete un cucchiaio da tavola raso di tè e lasciate bollire per circa 10 minuti.
Toglietelo dal fuoco e aspettate 10/15 minuti prima di filtrarlo. Potete berlo caldo o freddo lungo tutta la giornata, chiaremntesenza aggiunta di zucchero.
Buono da bere anche durante il pasto sia tiepido che freddo.
Seitan con olive e peperoni

Nella foto, Seitan con olive e peperoni

Autore:

Polpette di porri
Polpette di porri
(Secondi Piatti, Verdure)
Tagliare i porri, solo la parte bianca, a rondelle da circa 1 cm. fate soffriggere in una padella la cipolla e l'aglio ...

Cotoletta di lupini con crema di peperoni
Cotoletta di lupini con crema di peperoni
(Secondi Piatti, Verdure)
Lavate i peperoni e tagliateli a listarelle. Scaldate un po' di olio in una padella antiaderente, rosolate appena appena ...

Parmigiana di zucchine
Parmigiana di zucchine
(Secondi Piatti, verdure)
Affettare le zucchine per il lungo e grigliatele. Tagliate i formaggi a fette. In una teglia rettangolare, mettet ...

Pecorino fresco con zucchine ed olive nere
Pecorino fresco con zucchine ed olive nere
(Secondi Piatti, Verdure)
Tagliate a cubetti il pecorino, passate gli stessi nella farina e metteteli a marinare per 10 minuti con il Cognac, l’a ...

Tortino di petonciani, melanzane
Tortino di petonciani, melanzane
(Secondi Piatti, Verdure)
Sbucciate sette od otto petonciani, tagliateli a fettine rotonde e salateli onde buttino fuori l'acqua. Dopo qualche ora ...


Seguici su:seguici su facebookseguici su goole plusseguici su pinterest

TROVA LA RICETTA



Ultime ricette inserite Ultime ricette inserite



Gli Speciali ricette...



Fai conoscere le tue ricetteFAI CONOSCERE LE TUE RICETTE
Suggerisci una ricetta...



Italian recipes in english!