News dal mondo della cucina

Ponte dei Sapori in Emilia Romagna

Nella Bassa Parmense, tra barchesse, casolari e fontanili, rocche e pievi, seguendo il corso del fiume Taro - attraversato dal ponte Faraboli e dallo storico ponte di Maria Luigia d’Austria - per tre fine settimana, sabato 27 febbraio e domenica 28 a Trecasali; sabato 27 e domenica 28 marzo a San Secondo e sabato 17 e domenica 18 aprile a Fontevivo l’ospitalità è di casa.

Venerdì 26 febbraio, ore 21
L’economia sul Ponte dei Sapori
Si parla di economia e agricoltura del territorio in un convegno dedicato ai prodotti tipici, alle aziende locali e alle prospettive per il mondo agricolo.

Sabato 27 e domenica 28 febbraio dalle 9
Mostra-mercato. Prodotti tipici agroalimentari e artigianato di qualità animano la piazza e le vie di Trecasali, caratteristico paese della Bassa. E’ previsto anche un “mercato di qualità” ovvero il mercato delle eccellenze dei prodotti tipici nostrani nel trecasalese e del parmense. Saranno presenti oltre 100 stand enogastronomici da tutte le regioni d’Italia.

Sabato 27 febbraio e domenica 28 febbraio
Cene tipiche, pranzi e degustazioni sabato e domenica. Tra i prodotti tipici serviti spiccano il Fiocchetto e il Culatello di Trecasali, la pasta fatta in casa, il Cappellotto di Trecasali (tortelli di pasta con ripieno di stracotto alla parmigiana e pasta di salame macinata in varie forme, condito con burro e Parmigiano Reggiano), L’Ocotto ripieno, il Raviolino ripieno di carne di bue, gli antipasti con i salumi d’oca, i bolliti misti di bue. Imperdibili i piedini di maiale, il Cotechino con contorni vari, il Cappello del Prete, il Fiocchetto arrosto, l’oca arrosto ripiena, gli strozzapreti al ragù d’oca, i gnocchetti al Fiocchetto, i guanciali al Lambrusco e le immancabili torte della nonna e il Bargnolino del Tabarro come digestivo. Per prenotazioni contattare i numeri: 0521.878132 – 331.3451436. (cene e pranzi a pagamento, costi variabili in base ai menù scelti o ai piatti tipici).
La cena è in carnet sabato 27 febbraio alle 19.30.
Il pranzo è in carnet domenica 28 febbraio alle 12.30.

Specifica menù turistico
SABATO 27 FEBBRAIO
Cena tipica Trecasalese dalle ore 19.30 con Oca e Maiale
Antipasto: Fiocchetto di Trecasali, Violino e Culatello di Trecasali, Salumi d’Oca
Primi: Cappellotto di Trecasali, l’Ocotto, Gnocchi al sugo di Fiocchetto e Strozzapreti al ragù d’Oca
Secondi: Bolliti misti” Piedini di Maiale, ossa , Cotechino, con contorni vari in piatto unico, Guanciali al Lambrusco, Fiocchetto Arrosto, Oca arrosto ripiena con contorno
Dolci: torte della Nonna e Bargnolino del Tabarro

DOMENICA 28 FEBBRAIO
Pranzo a base di bue alle ore 12.30
Antipasto: salumi misti
Primo: raviolino ripieno di bue brasato
Secondo: 5 bolliti misti di bue
Dolci: Torta della Nonna e Bargnolino del Tabarro

Domenica 28 febbraio, tutto il giorno
Animazioni. Musica per le vie del paese con “I ragazzi del secolo scorso”, intrattenimento, giocolieri e giochi per i più piccoli per rendere la festa di paese attorno al campanile della tradizione un modo di fare festa per famiglie, giovani, grandi e bambini.

Domenica 28 febbraio, alle 16
Lievitazione e cottura del pane in piazza. Dalle 16, il pane più fragrante lo troverete a Trecasali dove verrà preparato e cotto, poi servito – ad offerta . a turisti e passanti per uno spuntino originale. Il ricavato va in beneficenza.

Domenica 28 febbraio, tutto il giorno
Degustazioni e assaggi. Degustazione dell'antico salume "Il Violino": tutto il giorno (costo solo 1 euro), del Fiocchetto e pasta di salame alla piastra

Domenica 28 febbraio, tutto il giorno
Bibendum. Presentazioni del Bargnolino del Treccca e del Bargnolino del Tabarro

Domenica 28 febbraio dalle 10.30 alle 16
Dimostrazione di norcineria. Dalle 10.30 alle 16, è in carnet la lavorazione delle carni del maiale per la produzione del "Fiocchetto", del "Culatello" di Trecasali e del “Violino” da parte dei norcini trecasalesi.

Domenica 28 febbraio, dalle 10.30 alle 16
Dimostrazione della lavorazione dell'oca italiana. Dalle 10.30 alle 16, è in carnet la lavorazione dell’oca italiana proposta da esperti allevatori friulani. Il pubblico potrà assistere alla preparazione dei salumi d’oca.

Domenica 28 febbraio, dalle 10.30 alle 16
Dimostrazione della lavorazione dello zucchero. Dalle 10.30 alle 16, è in carnet la lavorazione dello zucchero da parte di Maestri Pasticceri che si esibiranno in vere e proprie decorazioni con zucchero e glassa su torte, biscotti e dolci, creando “sculture di gusto”.

Domenica 28 febbraio tutto il giorno
Mostra di antichi attrezzi d’epoca. Verrà esposta l’attrezzatura per la lavorazione del maiale come veniva fatta un tempo dai vecchi “masalèn” di Trecasali per l'uccisione e la lavorazione del maiale e che Carlo Bassanini ha custodito gelosamente nel suo piccolo museo contadino.

Presentazione libro di ricette
“Squisitezze, nuove 50 ricette e 10 simpatici piatti ricicloni”. A tiratura limitata con la collaborazione di Enìa Spa il ricettario presenta 50 ricette che abbinano in piatti unici e gustosi oca, maiale, bue e zucchero. Dunque dal Sanguinaccio al Filetto di maiale al radicchio rosso, dal Maiale alle prugne alle Polpette della mietitura, dalle Salsicce ubriache ai Piedini con cipolle glassate. E poi dall’Oca ripiena allo Stracotto d’oca fino al Collo d’oca farcito. In aggiunta piatti economici in linea con la raccolta differenziata per non consumare e reinventare in cucina.

Le Sigaraie - dimostrazione della lavorazione artigianale del tabacco.

Per informazioni dettagliate su orari e programma, www.pontedeisapori.it
Informazioni e prenotazioni: 0521.878132 Comune Trecasali oppure 0521.878337; Parma Turismi, tel. 0521 228152.


I prossimi appuntamenti
SABATO 27 E DOMENICA 28 MARZO 2010 / IL PONTE DEI SAPORI A SAN SECONDO (PR)
In Nome della Spalla: due giorni a base di Spalla di San Secondo, Fortana e Torta Fritta
Rievocazione storica con La Corte dei Rossi nella Rocca di San Secondo. Mostra-mercato di prodotti agroalimentari. Intrattenimento, concerti bandistici, giochi e giostre per una grande fiera. Dimostrazione di norcineria. Mercatino dell'Antiquariato. Mostra di attrezzi d'epoca.

SABATO 17 E DOMENICA 18 APRILE 2010 / IL PONTE DEI SAPORI A FONTEVIVO (PR)
Sua Maestà il Parmigiano Reggiano: la Forma è Servita, due giorni tutti a base a Formaggio
Visite guidate ai caseifici e salumifici del territorio. Mostra-mercato di prodotti tipici. Degustazioni e cene a base di Parmigiano

Informazioni e prenotazioni: Parma Turismi, tel. 0521 228152.



2010-02-04 08:59:12 - Eventi e Sagre

Fonte: Ponte dei sapori
Seguici su:seguici su facebookseguici su goole plusseguici su pinterest

TROVA LA RICETTA



Ultime ricette inserite Ultime ricette inserite



Gli Speciali ricette...



Fai conoscere le tue ricetteFAI CONOSCERE LE TUE RICETTE
Suggerisci una ricetta...



Italian recipes in english!