Ricette dolci - Torte

Pastiera napoletana

Ingredienti per 6 persone:
Grano cotto - 1 lattina 450 gr,
Aroma millefiori per dolci - 10 ml,
Latte - 250 gr,
Strutto - 180 gr,
Arancia o limone - scorza grattugiata,
Ricotta - 550 gr,
Uova - 9
Zucchero - 600 gr,
Vaniglia - 1 bustina
Farina - 350 gr,
Sale una presa
Zucchero a velo per guarnire 2 cucchiai
Canditi sminuzzati - 100 gr.

Per arricchire il composto della pastiera è d'uso aggiungere alcune cucchiaiate di una crema pasticciera preparata con:
un bicchiere di latte,
1 etto di zucchero,
50 gr. di farina 00,
4 rossi d'uovo,
la scorza di un limone,
un baccello di vainiglia.

Preparazione della ricetta "Pastiera napoletana":
Preparate la pasta frolla: sulla spianatoia lavorate la farina con 2 uova, un pizzico di sale, 140 g di strutto e 140 g di zucchero. Come tutte le paste frolle bisogna impastare rapidamente. Ottenuto un panetto sodo ed elastico tenetelo a riposo, coperto, mentre preparate il ripieno.
Versate il contenuto del barattolo di grano cotto in una casseruola; amalgamatelo sulla fiamma bassa con il latte e la scorza grattugiata di un'arancia o di un limone a vostra scelta. Cuocere mescolando attentamente perché non si attacchi, b fino ad ottenere un composto cremoso.
Frullate la ricotta con 500 gr. di zucchero, 5 uova intere più due rossi, una bustina di vaniglia e 1 fiala di aroma millefiori. Questo aroma può essere sostituito anche da una fiala di fiori d'arancio, più reperibile sul mercato. La vera essenza da usare, però, nella pastiera è la prima. Amalgamate il frullato con il composto a base di grano e aggiungetevi i canditi tagliati a dadini, girando molto bene.
Accendete il forno e portatelo a 180°. Ungete di strutto una tortiera adeguata (ca 25 cm. di diametro), a bordi alti sei cm. di quelle apribili, o rivestitela con carta da forno. Foderate lo stampo con la pasta frolla in modo da arrivare fino ai bordi e avendo cura di conservare un po' di pasta frolla per decorare la superficie del dolce. Versate il composto e decoratene la superficie con strisce strette 1,5 cm. di pasta frolla, formando un graticcio
Infornare per ca 120 minuti.
Lasciar raffreddare bene nello stampo e prima di servire cospargere di zucchero a velo.
Accompagnare la preparazione con rosolii dolci al gusto di arancia o limone.

Note: Questo dolce è tipico della zona napoletana e viene preparato in occasione della festività primaverile della santa Pasqua e la sua ricetta è molto antica. Personalmente lo ritengo il dolce più saporito che si possa preparare, superiore ad ogni altra leccornia.
Tradizionalmente viene fatto per festeggiare il ritorno della bella stagione e quindi è associato alla Pasqua ma in realtà si può fare in ogni momento dell'anno visto che i suoi ingredienti sono reperibili sempre.


Autore:
Altre ricette con... Grano cotto crema pasticciera 

Migliaccio di carnevale
Migliaccio di carnevale
(Dolci, Torte)
Portare ad ebollizione un litro di acqua leggermente salata. Aggiungere lentamente il semolino, girando con un cucchiaio ...

Ciambella di brioche intrecciata
Ciambella di brioche intrecciata
(Dolci, Torte)
Sciogliere il lievito nel latte tiepido, unire l'uovo sbattuto, lo zucchero, la farina, il burro morbido e il sale. Im ...

Plumcake agli agrumi con glassa di zucchero
Plumcake agli agrumi con glassa di zucchero
(Dolci, Torte)
In un mixer o a mano montate lo zucchero con il burro morbido, unite le uova, il succo di arancia, le scorze grattugiate ...

Strudel di mele
Strudel di mele
(Dolci, Torte)
Preriscaldare il forno alla temperatura di 200°. Fate rosolare nel burro il pan grattato. Impastare le mele tagliate ...

Torta di banane
Torta di banane
(Dolci, Torte)
Preriscaldare il forno a 170 °C. Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Nel frattempo sbucciate la banana e ...




Seguici su:seguici su facebookseguici su goole plusseguici su pinterest

TROVA LA RICETTA



Ultime ricette inserite Ultime ricette inserite



Gli Speciali ricette...



Fai conoscere le tue ricetteFAI CONOSCERE LE TUE RICETTE
Suggerisci una ricetta...



Italian recipes in english!