Ricette secondi piatti - Pesce

Anguilla in umido all'uso di Comacchio

Ingredienti:
1 kg anguilla
3 cipolle
sedano
1 carota
prezzemolo
pepe e sale
limone
aceto
conserva di pomodoro
brodo
crostini o fette di pane

Preparazione della ricetta "Anguilla in umido all'uso di Comacchio":
Per un chilogrammo di anguille prendete tre cipolle, un sedano, una bella carota, prezzemolo e la buccia di mezzo limone. Tagliate tutto, meno il limone, a pezzi grossi e fate bollire con acqua, sale e pepe.
Tagliate le anguille a rocchi, lasciando però i rocchi uniti tra loro da un lembo di carne. Prendete un pentolo adatto e fategli in fondo uno strato di anguilla cui sopraporrete uno strato delle verdure dette di sopra e quasi cotte (gettando via il limone), poi un altro strato d'anguilla, un altro di verdura, ecc., fin che ce ne cape.
Coprite tutto coll'acqua dove le verdure bollirono; mettete il pentolo ben turato a bollire adagio, scuotendolo, girandolo, ma non frugando mai col mestolo perché spappolereste ogni cosa. Noi usiamo circondare il pentolo di cenere e brace fin più che a mezzo, davanti a un fuoco chiaro di legna, sempre scuotendo e girando.

Quando i rocchi, che erano uniti per un lembo, si staccano l'un dall'altro, son presso che cotti. Aggiungete allora un buon cucchiaio di aceto forte, conserva di pomodoro e assaggiate il brodo per correggerlo di sale e di pepe (siate generosi); fate dare altri pochi bollori e mandate magari il pentolo in tavola, perché è vivanda di confidenza. Servite in piatti caldi, su fette di pane.
Avverto io che qui si tratta di anguille mezzane e non ispellate, che le cipolle, se sono grosse, due bastano e che due bicchieri d'acqua saranno sufficienti per cuocere le verdure. Le fette del pane sarà bene di asciugarle al fuoco senza arrostirle.


Note: I Comacchiesi non fanno mai uso d'olio per condir l'anguilla in qualunque modo essa venga cucinata, il che si vede anche da questo umido che potrebbe pur chiamarsi zuppa o cacciucco di anguille. Infatti codesto pesce contiene tanto olio in sé stesso che l'aggiungerne guasta anziché giovare. La prova fattane avendo corrisposto alla ricetta favoritami, ve la descrivo tal quale.

Potendo, preferite sempre le anguille di Comacchio che sono le migliori d'Italia se non le superano quelle del lago di Bolsena rammentate da Dante.
Quando l'anguilla è grossa e si voglia cuocere allo spiedo è meglio spellarla.

L'anguilla mezzana, a parer mio, riesce più gustosa cotta in gratella con la sua pelle, la quale, rammollita con agro di limone quando è portata in tavola, può offrire, succhiandola, un sapore non sgradito. Per condimento sale e pepe soltanto. I Comacchiesi, per la gratella adoperano anguille mezzane, le spellano se sono un po' grosse, le ripuliscono soltanto se sottili, le inchiodano con la testa sopra un'asse, le sparano con un coltello tagliente, levano la spina e così aperte con le due mezze teste, le mettono in gratella, condite solo di sale e pepe a mezza cottura. Le mangiano bollenti.
L'anguilla richiede nel pasteggiare vino rosso ed asciutto.
Autore:
Altre ricette con... anguilla 

Trote al Barolo
Trote al Barolo
(Secondi piatti, Pesce)
Pulire e lavare le trote. Pelare la carota, sbucciare la cipolla e lavare il sedano; tritare la verdure e metterle in u ...

Calamari ripieni di pane, pecorino e uovo in rosso
Calamari ripieni di pane, pecorino e uovo in rosso
(Secondi Piatti, Pesce)
Pulite i calamarii togliendo gli occhi e la bocca. Vuotate la sacca, lavateli bene e asciugateli. I tentacoli e le ali ...

Cozze allo zafferano
Cozze allo zafferano
(Secondi Piatti, Pesce)
Tagliare a rondelle gli scalogni e rosolarli nel burro con un pizzico di pepe, unirvi le cozze, irrorarle con il vino, i ...

Gamberoni su passatina di ceci
Gamberoni su passatina di ceci
(Secondi Piatti, Pesce)
In una pentola con acqua fredda immergere i ceci e cuoceteli per 3 ore; dopo un'ora aggiungete l'aglio, l'alloro e poco ...

Trancio di stoccafisso croccante con broccolo romano e briciole di pane
Trancio di stoccafisso croccante con broccolo romano e briciole di pane
(Secondi Piatti, Pesce)
Lavate e asciugate accuratamente l’origano, poi tritatelo ed unitelo al pangrattato. In una padella scaldate un goccio d ...


Seguici su:seguici su facebookseguici su goole plusseguici su pinterest

TROVA LA RICETTA



Ultime ricette inserite Ultime ricette inserite



Gli Speciali ricette...



Fai conoscere le tue ricetteFAI CONOSCERE LE TUE RICETTE
Suggerisci una ricetta...



Italian recipes in english!